Western

CORVO ROSSO NON AVRAI IL MIO SCALPO!

Titolo OriginaleJeremiah Johnson
NazioneU.S.A.
Anno Produzione1972
Genere
Durata108'

TRAMA

Reduce di guerra, Jeremiah Johnson agogna una vita tranquilla fra le Montagne Rocciose, cercando di non urtare la sensibilità della tribù dei Piedi Neri e di non immischiarsi troppo nelle tragedie dei bianchi.

RECENSIONI

Meraviglioso western revisionista che beneficia dell’approccio antitetico di due personalità forti: lo sceneggiatore originale John Milius, con Edward Anhalt e David Rayfiel in aggiunta, e il regista Sydney Pollack, che si riunisce al Robert Redford di Questa Ragazza è di Tutti e dà inizio a una collaborazione che ha fatto la Storia del Cinema. Il primo ama raccontare la violenza, il machismo, l’epica, l’individualismo battagliero. Il secondo ha un approccio più malinconico, con impegno ideologico, non ama la brutalità allegorica fine a se stessa ma sottoscrive anch’egli, spesso, l’individuo che tenta di svincolarsi da regole sociali che non condivide. Il risultato è un film anticonvenzionale immerso nella natura dello Utah che, attraversato da tragedia e senso di sconfitta, canta struggente l’impossibilità dell’anticonformista di separarsi dalla società (principio non disatteso dai tre finali che Pollack girò): avvolto da un’atmosfera magica e spirituale, è un romanzo di formazione dell’essere umano diviso fra aspirazioni individuali da agire allo stato brado e necessità del compromesso con gli altri organizzati in gruppi normati. Un precedente: La Tortura della Freccia di Sam Fuller, dove il protagonista bianco (per tutt’altri motivi, meno controculturali) si separa dalla propria gente preferendo la vicinanza con il popolo dei nativi americani. Grandissimo Robert Redford, un Jeremiah Johnson (figura leggendaria realmente esistita, pare) giusto e caparbio in un potente canto ideologico e disilluso in cui regista e protagonista hanno messo anima (le scelte di vita di Redford rispecchiano quelle di Johnson), tempo (quasi un anno, fra riprese e montaggio) e soldi (Pollack).