Commedia

IERI, OGGI, DOMANI

NazioneItalia/Francia
Anno Produzione1963
Genere
Durata115'

TRAMA

Tre episodi: una donna che vive di espedienti cerca di evitare il carcere con continue gravidanze, finché l’impegno si rivela troppo stressante per suo marito; la relazione clandestina tra una ricca donna sposata ed un intellettuale; una prostituta riceve la visita di un suo amante ma deve vedersela con un giovane seminarista che si infatua di lei e con la sua allarmata famiglia.

RECENSIONI

Tre spaccati di vita italiana per due interpreti, nel tentativo di riprodurre il sapore di passato, presente e futuro. L'episodio che si riferisce a "ieri" coglie in effetti grazie alla sua ambientazione popolare (e napoletana) l'atmosfera giusta, superata quanto basta, rigorosamente povera e vitale. Più difficile scorgere il futuro, gli altri due episodi sembrano parlare entrambi del presente, in ambienti diversi, con facce diverse. L'episodio "altoborghese" non possiede però l'energia dell'ultimo, con la celebre e tipica prostituta dal cuore d'oro, autentica e giocosa, irresistibile ed infantile. Accanto a lei un simpatico, sfortunato, paziente uomo-vittima della situazione. Eventi minori, dialoghi brillanti senza eccedere, aria da commedia italiana. Ma quel che funziona di più non è la sceneggiatura (in fondo non geniale) bensì la coppia di protagonisti e la perfetta alchimia che li ha sempre uniti. Qualunque sia il soggetto ed il contesto la Loren e Mastroianni bucano lo schermo e si completano a vicenda. Non solo due grandi attori ma gli attori giusti al posto giusto. Indimenticabile la popolana incinta ma ancor più la prostituta innamorata. Lo strip-tease della giovane Loren davanti all'ululante Mastroianni rimarrà sempre nella memoria di ogni italiano (e non solo italiano) come una delle scene più divertenti e sensuali del nostro cinema.