Thriller

THE SKULLS

Titolo OriginaleThe Skulls
NazioneU.S.A.
Anno Produzione2000
Genere
Durata106'
Sceneggiatura
Fotografia
Scenografia

TRAMA

Luke Mc Namara, capitano della squadra di vela di Harvard e senior del college, entra a far parte di una confraternita segreta chiamata ‘I teschi’ per riuscire ad essere accettato nella cerchia di persone dell’alta società. Quando però il suo migliore amico viene trovato morto mentre curiosava nei pressi del quartier generale dei Teschi, Luke comincia a indagare sulla vera natura dell’organizzazione e sulla morte dell’amico, mettendosi lui stesso nel pericolo.

RECENSIONI

Gli "Skulls" del titolo sono una societa' segreta delle universita' americane, di quelle che formano le basi di un potere sotterraneo in grado di condizionare le scelte politiche di una nazione e forse del mondo. Di tutto questo, su cui il trailer si basa per attirare spettatori, nel film di Rob Cohen resta ben poco. E dopo una parte iniziale in cui il giovane Luke (intraprendente, arrivista, senza mezzi economici) viene presentato come candidato ideale, il plot rientra presto nei rigidi confini del film di genere. Quindi un omicidio e soprattutto un protagonista solo contro tutti che deve riuscire a togliersi dall'ingranaggio in cui si e' inserito.
Non ci sono grosse sorprese negli sviluppi narrativi e i caratteri dei personaggi, via via sempre piu' stereotipati, uniti all'improbabilita' di certe situazioni, non consentono molti picchi emotivi. Non facilita il coinvolgimento neanche la fotografia che, pur curata, avvolge le immagini in un flou che crea distacco. Senza annoiarsi, e questo e' gia' molto, si arriva all'epilogo, ma le premesse di un'indagine sulle societa' segrete che controllano in modo sotteraneo le leve del potere, vengono presto disilluse, lasciando il posto all'ennesimo film per teenager a caccia di emozioni politically correct.