Commedia, Drammatico

NEMICHE AMICHE

Titolo OriginaleStepmom
NazioneU.S.A.
Anno Produzione1998
Durata124'

TRAMA

Dopo il divorzio dei genitori due bambini si dividono tra la madre, una donna affettuosa ed efficente, e la giovane compagna del padre, una affermata fotografa. Tra le due donne esiste una certa rivalità, finchè la più matura non si ammala.

RECENSIONI

Una commedia brillante che tocca il melodramma senza affondare in esso fino in tocchi di cattiveria a buoni sentimenti. Gli sceneggiatori intuiscono subito che questa alchimia è fondamentale e che nessuno sopporterebbe l'ennesima storia tragica di malattia, lacrime, perdono generale e belle promesse. Per questo la prima parte del film è piena di allegria, i contrasti tra le due donne sono senza esclusione di colpi. L'apporto del bambino e della bambina è certamente molto utile, grazie soprattutto alle marachelle ed al sorriso irresistibile del primo ed alle buffe vicende sentimentali della seconda. Ma quello che più funziona è il modo in cui le due protagoniste sanno coesistere e completarsi. La Sarandon sfoggia la sua classe d'attrice e la Roberts le tiene bene testa anche con un look insolito. Peccato che il finale arrivi inevitabile con le sue lacrime e la sua (breve) pesantezza, senza salvarsi da un'ombra di ridicolaggine (nell'infelice scena dei regali di Natale).
Si può parlare di una riuscita operazione commerciale, non memorabile ma tollerabile.
Ottima la nuova versione di Ain't no mountain high enough, spesso ripresa durante il film.