Documentario

LA VILLE LOUVRE

Titolo OriginaleLa Ville Louvre
NazioneFrancia
Anno Produzione1990
Durata84'

TRAMA

RECENSIONI


Il Louvre come non appare al pubblico dei visitatori, una città che si costruisce a poco a poco (il film è stato girato durante i preparativi della riapertura del museo dopo un periodo di ristrutturazione): l'allestimento delle sale, le tele che vengono appese alle pareti, le decisioni sulla disposizione delle opere. Un inizio notturno: si passeggia tra le sale con una pila alla mano, l'arte che rivela particolari, squarci di bellezza che appaiono per un attimo e che riguadagnano subito l'oscurità. Philibert alle prese con i dettagli, crea suggestioni con la forza della semplicità: una tela che si illumina gradualmente, una sorta di alba artificiale che sorge dalla pittura (la camera rivelerà una tenda che viene pian piano riavvolta dagli operai al lavoro); nel silenzio delle stanze solo il vago rumore di martelli che battono da qualche parte; soggettive di statue imbracate che, spostate su carrelli, sembrano visitare l'esposizione; la scena della squadra che appende una tela enorme ha un'incredibile tensione, cattura come un thriller; la donna che lava il vetro antiproiettile che protegge la Gioconda. I rituali dell'arte al di fuori dell'erudizione e della colta contemplazione: un lavoro tutto imperniato sui gesti, sui comportamenti, sull'attesa di qualcosa che nasce e nel finale, lontano, ma sempre più distinto, il vociare del pubblico che comincia a penetrare nell'edificio.
Capolavoro.