WIENER-DOG

TRAMA RECENSIONI Quanto è crudele il cinema di Todd Solondz? Una domanda che ci poniamo sinceramente, senza retorica. C’è crudeltà in questo cinema così acido e rivelatore, sicuramente doloroso ma carico spesso del più spiazzante sarcasmo? Certo è che nella carriera di Solondz (otto film all’attivo con questo Wiener-Dog, in …

STORIE PAZZESCHE

TRAMA RECENSIONI Racconti di Mezzanotte Dopo due lungometraggi e l’esercizio nel racconto breve in serial televisivi di successo (soprattutto “Los Simuladores”, da cui eredita l’ironia che stempera e annulla la ferocia), Damián Szifrón raccoglie consensi ovunque con sei “racconti selvaggi” (il titolo italiano non rende conto delle didascalie iniziali, dove …

TO ROME WITH LOVE

TRAMA RECENSIONI Come parlare del nuovo film di Woody Allen? Come riflettere su un cinema che s'ingolfa sempre più nella ripetizione di se stesso, macchina iterativa e autoreferenziale, prima ancora che sorpassata o deliberatamente fuori moda? Cinema decrepito, morto e sepolto, e difatti la critica ufficiale si è espressa quasi …

EROS

TRAMA RECENSIONI Il Buono, il Brutto e il Cattivo Mentre una mano accarezza il corpo malato d’amore e ricoperto di tessuti ricamati di una divina Gong Lee, saggiandone le misure, estrema propaggine di una lunga ed ellitticamente resa love story sussurrata, sartoriale e tattile, un pallido erotomane alleniano sogna di …

IL CLUB DEI MOSTRI

TRAMA RECENSIONI La formula a episodi dell’orrore, cara al produttore Subotsky, stavolta si arricchisce di una cornice-legante inventiva e geniale nel suo umorismo: L’Intervista col Vampiro rivela tre storie che seguono l’albero genealogico di succhiasangue, licantropi e i loro vari incroci/sottoprodotti (fra cui i punk! Che spasso…) e si ambienta …

TOTÒ CHE VISSE DUE VOLTE

TRAMA RECENSIONI Tre episodi, lo stesso universo: i “poveri cristi” figli de La Ricotta saranno tutti letteralmente messi in croce, dopo una via crucis cruda/grottesca/surreale con pedigree bunueliano. L’opera numero due degli autori italiani (siciliani: i sottotitoli sono necessari) più iconoclasti in circolazione aggancia subito la carrozza al vagone de Lo Zio …

TRE PICCOLI OMICIDI

TRAMA RECENSIONI Kira Muratova si muove sempre sul filo del grottesco, con sprazzi nell'assurdo/straniato/farsesco e personaggi caricaturali, sull'orlo della follia, di cui non mantiene sempre il controllo: fanno spesso capolino le cadute nell'eccesso sciocco e gratuito, nelle provocazioni autorali più esibizionistiche che di talento (la mano che disegna il capitello …

FOUR ROOMS

TRAMA RECENSIONI Il produttore esecutivo Quentin Tarantino riunisce tre registi indipendenti, chiede a Chuck Jones di curare i titoli di testa animati in stile Pantera Rosa (diretti però da Bob Kurtz, perché Jones aveva un contratto in esclusiva con la Warner Bros) e dirige, oltre all'ultimo episodio, anche quello di raccordo con …

VIAGGI DI NOZZE

TRAMA RECENSIONI Run for cover: in (cosciente?) ossequio alla massima hitchcockiana, dopo l’ambizioso e non del tutto riuscito PERDIAMOCI DI VISTA! Verdone torna alle origini con una galleria di maschere (pochissimo) carnevalesche che richiama quelle dei primi film, BIANCO ROSSO E VERDONE in particolare. Ma l’ambizione non viene meno: fin …

SOGNI

TRAMA RECENSIONI Otto sogni in un crescendo apocalittico: compiuti ottant’anni, Kurosawa torna al cinema con il supporto di Steven Spielberg alla produzione, di George Lucas agli effetti speciali e di Inoshiro-Godzilla-Honda nella “creatività” della fobia nucleare (le sequenze più cupe). Istruisce un ciclo pedagogico e moralista, con la probità sommaria …