HONG KONG EXPRESS

TRAMA RECENSIONI «Trouver une langue» scriveva Rimbaud quando ancora sperava di poter sovvertire le strutture del mondo fenomenico usando la poesia. Wittgenstein, più compassato, ci spiega che ogni gioco linguistico implica una forma di vita e viceversa. Essere autori significa più o meno questo: inventare un linguaggio nuovo e, con …

SULLA INFINITEZZA

TRAMA RECENSIONI Roy Andersson ha visto quest’umanità immersa nel silenzio, endemicamente fuori posto, rigorosamente a distanza, in cornici che la contengono ma non la comprendono, disperatamente buffa e pietosamente disperata, che maschera la consapevolezza della propria solitudine in comportamenti ritualistici senza convinzione. Tasselli che raramente sono sketch (il mancato saluto …

WIENER-DOG

TRAMA RECENSIONI Quanto è crudele il cinema di Todd Solondz? Una domanda che ci poniamo sinceramente, senza retorica. C’è crudeltà in questo cinema così acido e rivelatore, sicuramente doloroso ma carico spesso del più spiazzante sarcasmo? Certo è che nella carriera di Solondz (otto film all’attivo con questo Wiener-Dog, in …

STORIE PAZZESCHE

TRAMA RECENSIONI Racconti di Mezzanotte Dopo due lungometraggi e l’esercizio nel racconto breve in serial televisivi di successo (soprattutto “Los Simuladores”, da cui eredita l’ironia che stempera e annulla la ferocia), Damián Szifrón raccoglie consensi ovunque con sei “racconti selvaggi” (il titolo italiano non rende conto delle didascalie iniziali, dove …

TO ROME WITH LOVE

TRAMA RECENSIONI Come parlare del nuovo film di Woody Allen? Come riflettere su un cinema che s'ingolfa sempre più nella ripetizione di se stesso, macchina iterativa e autoreferenziale, prima ancora che sorpassata o deliberatamente fuori moda? Cinema decrepito, morto e sepolto, e difatti la critica ufficiale si è espressa quasi …

EROS

TRAMA RECENSIONI Il Buono, il Brutto e il Cattivo Mentre una mano accarezza il corpo malato d’amore e ricoperto di tessuti ricamati di una divina Gong Lee, saggiandone le misure, estrema propaggine di una lunga ed ellitticamente resa love story sussurrata, sartoriale e tattile, un pallido erotomane alleniano sogna di …

IL CLUB DEI MOSTRI

TRAMA RECENSIONI La formula a episodi dell’orrore, cara al produttore Subotsky, stavolta si arricchisce di una cornice-legante inventiva e geniale nel suo umorismo: L’Intervista col Vampiro rivela tre storie che seguono l’albero genealogico di succhiasangue, licantropi e i loro vari incroci/sottoprodotti (fra cui i punk! Che spasso…) e si ambienta …

TOTÒ CHE VISSE DUE VOLTE

TRAMA RECENSIONI Tre episodi, lo stesso universo: i “poveri cristi” figli de La Ricotta saranno tutti letteralmente messi in croce, dopo una via crucis cruda/grottesca/surreale con pedigree bunueliano. L’opera numero due degli autori italiani (siciliani: i sottotitoli sono necessari) più iconoclasti in circolazione aggancia subito la carrozza al vagone de Lo Zio …

TRE PICCOLI OMICIDI

TRAMA RECENSIONI Kira Muratova si muove sempre sul filo del grottesco, con sprazzi nell'assurdo/straniato/farsesco e personaggi caricaturali, sull'orlo della follia, di cui non mantiene sempre il controllo: fanno spesso capolino le cadute nell'eccesso sciocco e gratuito, nelle provocazioni autorali più esibizionistiche che di talento (la mano che disegna il capitello …

FOUR ROOMS

TRAMA RECENSIONI Il produttore esecutivo Quentin Tarantino riunisce tre registi indipendenti, chiede a Chuck Jones di curare i titoli di testa animati in stile Pantera Rosa (diretti però da Bob Kurtz, perché Jones aveva un contratto in esclusiva con la Warner Bros) e dirige, oltre all'ultimo episodio, anche quello di raccordo con …