RAYA E L’ULTIMO DRAGO

TRAMA RECENSIONI Sapete qual’è il bello del buon cibo? Che riunisce le persone di qualunque genere, perchè riscalda il cuore di tutti e sulle labbra fa nascere il sorriso. La Principessa e il Ranocchio Pasta di gamberetti di Coda, citronella di Artiglio, germogli di bambù di Dorso, peperoncini di Zanna …

ONWARD

TRAMA RECENSIONI Onward esce lo stesso anno di ​Soul e probabilmente anche tutta la produzione è stata vissuta un po’ alla sua ombra, quella di un progetto più universale, capolavoro annunciato, una nuova, visionaria creazione di quel Pete Docter regista di Monsters & Co​, ​Up e ​Inside Out​, attesissimo da …

SOUL

TRAMA RECENSIONI CREDICI, MA 'UN TI CI FISSA' Andrew Stanton e Pete Docter si confermano le punte di diamante della squadra Pixar, quelli che, in sostanza, hanno delineato prima (Finding Nemo, Wall-e) e perfezionato poi (Up, Inside Out, Soul) la caratteristica peculiare dei film della casa di produzione di Emeryville …

MULAN

TRAMA RECENSIONI Concepire un ​Disney movie ha da sempre comportato vantaggi e limiti, di dimensioni proporzionali al crescere della scala dello stesso. In gergo si chiamano ​four-quadrant movies,​ film per tutti, oggi nell’accezione di film per tutta la famiglia, dove interi generi cinematografici non trovano una loro collocazione (thriller, horror, …

DUCKTALES

TRAMA RECENSIONI Uguali, ma diversi “-Non voglio essere il fifone del Maiverest per altri 75 anni! -La parola fifone non la usa neanche più nessuno!” Duck Tales 2017, L’Impossibile vetta del Monte Maiverest   Nulla come la nostalgia fa rimpiangere cose imperfette e difettose per il non-semplice fatto che sono …

TOGO

TRAMA RECENSIONI L’obiettivo della Disney è quello di costruire opere in grado di resistere allo scorrere del tempo, quindi capaci di parlare al presente mettendo in campo valori universali, ma anche immuni ai passaggi di mode e tendenze. La parola “classico”, non a caso, è spesso associata alla multinazionale statunitense. …

LILLI E IL VAGABONDO

TRAMA RECENSIONI Si tende ad idealizzare i “Grandi Classici Disney”, seguendo l'immarcescibile regola della nostalgia che falsifica la verità e la realtà. Tutto sommato il sessismo, il moralismo e il classismo (e il qualunquismo, e il razzismo) dei vari Cenerentola, Aristogatti e La bella addormentata nel bosco ci sembrano normali tributi da pagare per poter …