GOOD MEN, GOOD WOMEN

(Hao nan, hao nu )

di: Hsiao-Hsien Hou
TRAMA

Liang Ching, un’attrice, riceve via fax le pagine del suo diario, che le ricordano la storia d’amore con Ah Wei, morto tre anni prima. Per il cinema interpreta il ruolo di Chiang Bi-Yu, una giovane militante nella Taiwan anni ’40, dove, dopo la ritirata dei giapponesi che governavano l’isola dal 1895, gli oppositori politici e i comunisti venivano perseguitati dopo essere stati dichiarati fuorilegge dai nazionalisti del Kuomintang guidati da Chiang Kai-shek. (dal booklet del film)



Back