LE ULTIME COSE


di: Irene Dionisio
TRAMA

Torino, oggi. Dentro e fuori il Banco dei pegni: oggetti personali impegnati, con la speranza di poterli riscattare presto; oggetti messi all’asta; ricettatori per le strade a succhiare altrui angosce. In mezzo a tutto questo, tre microstorie si sfiorano e s’incrociano. I debiti generati dalla crisi economica sono anche quelli esistenziali.



Back