CANIBAL

(Caníbal )

di: Manuel Martín Cuenca
TRAMA

Lo schivo e taciturno Carlos è un sarto di Granada che conduce una vita appartata. Nessuno sospetta che sia in realtà un cannibale spietato, un solitario che cerca la compagnia di donne dell’Est Europa per ucciderle, farle a pezzi, nasconderne le carni nel frigorifero e poi mangiarle. Quando alla sua porta bussa Nina, sorella gemella di una delle sue vittime in cerca di notizie sulla scomparsa, lentamente in Carlos emerge un sentimento inatteso. Per lui, abituato al più indicibile degli abomini, l’amore è un’esperienza difficile e pericolosa (dal catalogo del TFF).



Back