E' STATO IL FIGLIO


di: Daniele Ciprì
TRAMA

Palermo, oggi. In un ufficio postale un uomo dimesso e triste racconta la storia dei Ciraulo che in un passato indeterminato, tra gli anni Settanta e gli Ottanta, si barcamenano per la sopravvivenza nel capoluogo siciliano, gli uomini della famiglia occupati a recuperare ferrame nei cantieri navali in disarmo. Una tragedia improvvisa, la morte della figlia colpita da una pallottola nel bel mezzo di un regolamento di conti tra mafiosetti del quartiere, si trasformerà in un’inatteso colpo di fortuna. O almeno così credono i familiari.



Back