GABRIELLE

(Gabrielle )

di: Patrice Chéreau
TRAMA

Una casa dove si va volentieri. Lunghe serate durante le quali si ascolta, si guarda, si ride, si afferma una cosa e il suo contrario. Ai padroni di quella casa arride il successo e la loro esistenza è di quelle che si invidiano. Ma un giorno qualcuno esce e tarda a tornare. E quando il campanello suona il mondo ha uno scossone. Un giorno, un uomo e una donna si ritrovano in questa casa e per la prima volta si vedono davvero. Una l’ha voluto, l’altro no. Uno vuole parlare, l’altra non vuole. Difficile stare nella stessa casa quando non si vogliono le stesse cose.



Back