KUKUSHKA - DISERTARE NON E' REATO


di: Aleksandr Rogozhkin
TRAMA

È il settembre del ’44, la Finlandia si trova vicinissima alla resa. Per chi non avesse grande familiarità con il ruolo svolto dalla Finlandia nella Seconda Guerra Mondiale, possiamo premettere questo: la ripresa delle ostilità al fianco degli eserciti dell’Asse schierati sul fronte orientale, nell’ambito di quella che viene spesso chiamata “Continuation War”, avvenne in stretta correlazione con le pesanti condizioni di pace imposte dall’Unione Sovietica al termine della guerra russo-finlandese dell’inverno 1939-40. Progressivamente si svela la posizione dei due protagonisti. Si tratta di un soldato finlandese e di un ufficiale russo. L’attenzione si concentra su quelle azioni che aiutano a decifrare ciò che è appena accaduto ai due militari, accusati in circostanze diverse di aver tradito il proprio esercito.



Back