ASFALTO CHE SCOTTA

(Classe tous risques )

di: Claude Sautet
TRAMA

Abel Davos (Lino ventura) è un malvivente francese condannato a morte in contumacia. La sua latitanza lo ha portato a Milano, da dove - insieme alla moglie Thérèse, i due figli piccoli e il complice Raymond Naldi (Stan Krol) - cerca di tornare in Francia. Abel si fa precedere da moglie e figli in treno e, spalleggiato da Naldi, scippa due portavalori nel centro di Milano per poi fuggire in macchina verso la frontiera (dove raggiungere moglie e figli). Impossessatisi con l'inganno di un motoscafo, i cinque fuggiaschi sbarcano nottetempo nei pressi di Nizza, ma vengono accolti dalla guardia costiera: nello scontro a fuoco Thérèse e Naldi soccombono, mentre Davos riesce ad abbattere l'ultima guardia rimasta in vita. Solo e braccato dalla polizia, Abel deve salvare la pelle e prendersi cura dei figlioletti: si rivolge telefonicamente a vecchi amici del milieu parigino che, rammolliti e impauriti, anziché precipitarsi in suo aiuto gli inviano un uomo fidato ma sostanzialmente sconosciuto, Eric Stark (Jean-Paul Belmondo). Il giovane Stark si mostra immediatamente leale e comprensivo, offrendo a Davos quell'amicizia che i vecchi compagni gli hanno vigliaccamente negato. Ma Abel non può nascondersi in eterno e, sistemati i figli presso un anziano tutore, si presenta dal ricettatore Gibelin (Marcel Dalio), rubandogli diversi milioni di franchi...



Back