STATE OF PLAY

(State of Play )

di: Kevin Macdonald
TRAMA

Cal McAffrey, storico redattore di cronaca del quotidiano “Washington Globe”, testata in crisi di vendite, deve scrivere un articolo su un omicidio avvenuto nei bassifondi di Georgetown. Spulciando i numeri di telefono sul cellulare della vittima, scopre che questo caso è collegato alla morte di Sonia Baker, giovane ricercatrice impegnata in un’inchiesta sulle pratiche di outsourcing del Dipartimento della Difesa. Condotta da una commissione guidata dal deputato Stephen Collins, legato sentimentalmente alla donna scomparsa nonostante sia sposato da dieci anni con Anne, l’inchiesta tocca interessi economici vertiginosi (dai 30 ai 40 miliardi di dollari all’anno): il prezzo pagato dal Ministero della Difesa all’impresa privata di vigilanza Pointcorp per la gestione della sicurezza all’estero e in patria. McAffrey, amico di Collins dai tempi del college, finisce così per occuparsi del caso Baker, fiancheggiato dall’inesperta Della Frye, giovane giornalista che cura la sezione on line del giornale.



Back