LA PASSIONE DI GIOSUE' L'EBREO


di: Pasquale Scimeca
TRAMA

1492. Re Ferdinando e la regina Isabella, riunificando la Spagna in nome del cattolicesimo, costringono, dopo secoli di convivenza, Ebrei e Musulmani ad abbandonare quella terra. Un giovane ebreo, Giosuè, lasciata la Spagna giunge prima a Napoli e poi in Sicilia, in un villaggio di carbonai fondato da ebrei costretti a convertirsi al cattolicesimo. Vinta una gara di erudizione su temi religiosi, viene scelto per interpretare la figura di Gesù nella rappresentazione della Passione che si svolge il venerdì di Pasqua, la Casazza.



Back