UNO SU DUE


di: Eugenio Cappuccio
TRAMA

Col paesaggio che contestualmente scivola da un panorama genovese apparentemente distante, distratto, agli ondulati pendii della provincia umbra, ecco manifestarsi l’emblematica parabola dell’avvocato Maggi: in men che non si dica lo vediamo passare dagli agi e le frivolezze della sua vita da professionista in carriera al sospetto della malattia, con conseguente smarrimento. Durante la permanenza in ospedale, il contatto con la differente umanità di Giovanni finirà per accelerare una forse parziale, ma non effimera trasformazione interiore.



Back