BAD TEACHER - UNA CATTIVA MAESTRA

(Bad Teacher )

di Jake Kasdan
TRAMA

Elizabeth Halsey, docente suo malgrado in una scuola media, ha un piano: trovare qualcuno che mantenga a vita lei e i suoi costosi vizi.


RECENSIONI

Come tutti i ruoli consolidati e incastonati nell'immaginario collettivo americano anche la figura del “buon educatore” doveva essere stigmatizzata e rivista, ribaltata nel suo opposto speculare politicamente scorretto e allo stesso tempo oggetto conturbante e magnetico. Elizabeth Halsey, insegnante costretta a riprendere la propria cattedra dopo il fallimento del suo piano di sposare il ricco fidanzato e vivere completamente adagiata sulla ricchezza economica di lui, rientra perfettamente in questa categoria. Stereotipo in negativo ed emblema di una nullafacenza parassitaria e opportunista si pone a metà tra la femme fatale affascinate e spietata e i villains puri di matrice disneyana: troppo volgare per aspirare allo charme tipico di una femme fatale che si rispetti e ancora troppo “umanizzata” per diventare il nemico ufficiale. Nonostante questo disequilibrio che darebbe adito a un possibile approfondimento della discrepanza tra ruolo sociale e caratterizzazione dell'indole del personaggio, la commedia di Jake Kasdan non riesce ad andare molto oltre il piatto resoconto della disintossicazione della protagonista dall'apatia e la conseguente accettazione di una funzione più consona alle peculiarità della sua condotta di vita. Anche la diatriba da corridoio tra Elizabeth e la collega Amy Squirrel rimane materiale inerte, unicamente funzionale ad una narrazione meccanica e tendenzialmente monotona. Molti spunti vengono solamente abbozzati per essere dimenticati a margine o ripresi con frettolosità sul finale, accentrando l'attenzione sulla cattiva maestra che in fondo, droga e alcool a parte, si trovava semplicemente nella posizione lavorativa sbagliata.

Martina Bartalini
Voto: 5
  
(07/09/2011)




BartaliniBellucciSasoStefanoni
5 5.5 5

Back