Nike Air Max Hyperfuse 2016 Nike Air Max 95 360 2016 Nike Air Max Zero 2016 Nike Roshe Run 2014 Commemorative 2016 Nike Roshe Run Dyn FW QS 2016

 

REDAZIONE

Raffaella Saso


Il sentimento amoroso che la lega al cinema si nutre del romantico abbassarsi delle luci in sala e della dipendenza insaziabile da trailers, ma anche del cialtronismo tassonomico da filmografia, classifica incassi, pronostici Oscar (e, duole ammetterlo, Golden Globe), elenchi in continuo aggiornamento degli attori emergenti. Questa passione l’ha condotta all’età di 16 anni ad un rapporto di stabile e felice convivenza con il proprio videoregistratore (oggi lettore dvd).

Colpo di fulmine cinematografico: anni 4. Oggetto: La bella addormentata nel bosco. Aggravanti: il principe Filippo.
Perversioni: con gliamici più fidati usa giocare – per rilassarsi – “al Mereghetti”. Breve regolamento: i due partecipanti armati ciascuno di una copia del celebre tomo la aprono a caso ed interrogano l’altro sul titolo estratto (cast, anno, Oscar, musiche, romanzo d’origine, voto ecc…). Si procede così di film in film prendendo accuratamente nota del punteggio.
Segni cinematograficamente rilevanti:
Venerazione nei confronti di Alfred Hitchcock e Woody Allen
Imperitura affezione per l’animazione Disney classica, moderna e postmoderna
Spiccata antipatia per l’horror (con qualche sbadiglio – con eccezioni, sia chiaro – per il western)
Attori di riferimento:
Cary Grant – A class apart
James Stewart – uno straordinario uomo comune
Il meglio del presente:
Kate Winslet



Film del secolo
Casablanca
Psycho
Pulp fiction


Film del cuore
Ragione e sentimento
La vita è meravigliosa
Il segno di Venere

Back