Nike Air Max Hyperfuse 2016 Nike Air Max 95 360 2016 Nike Air Max Zero 2016 Nike Roshe Run 2014 Commemorative 2016 Nike Roshe Run Dyn FW QS 2016

 

REDAZIONE

Niccolò Rangoni Machiavelli


Negli anni, ho scoperto che è fondamentale comprendere il sistema di valutazione di un critico, per misurarsi con il suo gusto e capire che valore dà al film con il suo voto.

 

 

 

Ecco il mio sistema scolastico (in tutti i sensi):

 

 

 

 

10/9.5              Capolavoro (5/10 in un secolo)

 

9/8.5                Ottimo (50 nell'arco di una vita?)

 

8/7.5                Buono (per fortuna tanti)

 

7                      Discreto (categoria strana: film d'autore mal riusciti, film di genere perfetti)

 

6.5/6                Sufficiente (la mediocrità, non la bruttezza, è nemica dell'Arte)

 

5.5/5                Scarso (scopo nella vita: vederne sempre meno)

 

4.5/4                Insufficiente grave (territorio al confine fra robaccia e trash sublime)

 

3.5/3/2.5         Insufficiente gravissimo (altra mediocrità che non sa nemmeno toccare il

                         fondo)

2/1.5/1            Penoso (fra l'affascinante bruttezza e l'inguardabile)

 

0.5/0                Pessimo (da vedere, raro come i capolavori)

(nota a margine: scrivo "La gag" e non "Il gag" in onore del mio professore di Filmologia.

Film del secolo:
La Cinese (J.L. Godard)
Close up (A. Kiarostami)
Inseparabili (D. Cronenberg)
Persona (I. Bergman)

Film del cuore:
Blade Runner (R. Scott)
Il cacciatore (M. Cimino)
Pink Floyd – The Wall (A. Parker)
I dimenticati (P. Sturges)

Back